Curiosità

Eccellenze made in Puglia: la pasta artigianale

Eccellenze made in Puglia: la pasta artigianale

Della Puglia l’immaginario collettivo ricorda quasi esclusivamente l’olio, la mozzarella e i pomodori ma questa immensa regione offre molto di più per allietare il palato. Dal momento che le produzioni tipiche sono davvero tantissime abbiamo pensato di concentrarci su una in particolare che vale davvero la pena di conoscere.

Ti presentiamo la “pasta con nome e cognome”

Ci riferiamo alla pasta artigianale di Benedetto Cavalieri, un pastificio che vanta una storia che inizia dall’ottocento e che arriva genuina e gustosa fino ai giorni nostri. In origine la famiglia Cavalieri si occupava di coltivazioni di grano duro presso le terre cosiddette “vocate” nel cuore della Puglia. Successivamente la secolare esperienza in coltivazione e molitura del grano spinse Benedetto Cavalieri, figlio, a inaugurare il Molino e Pastificio ben cento anni dopo. Da quel momento la famiglia si mise sul mercato producendo pasta di grano duro di ottima qualità, selezionando gli ingredienti con scrupolosamente e solo da produttori locali.

Dal grano alla pasta

È proprio tra i primi anni del novecento che questo storico pastificio adotta un claim destinato a diventare popolare in tutto il Pasese, dando alla propria pasta una qualità “firmata con nome e cognome”. Sin dalle prime produzioni il pastificio ha sempre seguito una lavorazione lenta, con essiccamento tradizionale grazie al cosiddetto Metodo Cirillo. Il testimone passò al figlio di Benedetto durante gli anni cinquanta e, da allora, il comando appartiene ad Andrea Cavalieri. Quest’ultimo ha dato al pastificio un’impronta più moderna ma senza mai dimenticare o rinnegare le origini di artigianalità e di qualità degli ingredienti. Lo fa grazie agli insegnamenti del padre che ha condotto l’azienda al successo che conosce oggi, consolidato sempre più profondamente anche all’estero.

Un’azienda alla quarta generazione

Andrea oggi è il rappresentante della quarta generazione di pastai Cavalieri e porta avanti la tradizione di famiglia con entusiasmo e riconoscenza verso chi lo ha preceduto. È anche grazie a lui che il Pastificio è diventato Sede Didattica dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Questo ha reso possibile agli studenti di poter frequentare i laboratori e di partecipare a stages tematici grazie ai quali si arricchiscono con un’esperienza costruttiva e interessante. Il corso di laurea attira centinaia di studenti da tutto il mondo proprio perché la pasta Benedetto Cavalieri, oggi, è famosa praticamente ovunque.

Coltivazioni biologiche e biodinamiche

Ciò che rende unica e inimitabile questa pasta è il metodo di coltivazione dei grani, rigorosamente cresciuti senza l’impiego di fertilizzanti o prodotti chimici. Il Pastificio, infatti, è certificato dal Marchio Demeter, un riconoscimento esclusivo per chi produce alimenti attraverso coltivazioni biodinamiche e biologiche. Da queste derivano grani di qualità eccellente che sono lavorati con un metodo artigianale per dare vita ad una pasta saporita e ruvida dai più fantasiosi formati.

Qualità VS. quantità

Nonostante l’indiscussa fama che la circonda la pasta Cavalieri non è acquistabile presso la grande distribuzione alimentare. La ragione, come ogni vero artigiano che si rispetti, risiede nella volontà di dare maggior rilievo alla qualità della produzione a scapito della quantità. Ecco perché la trovi nei migliori ristoranti stellati oppure presso rivenditori specializzati in bontà artigianali. Per esempio puoi trovare la pasta Benedetto Cavalieri anche online, dove potrai fare scorta di pennucce, spaghettoni e ruote pazze per sbizzarrirti in cucina o per fare un bel figurone con i tuoi ospiti. Dacci retta, ne vale davvero la pena!

Similar Posts