Itinerari

Gallipoli tra spiagge e storia

Il castello storico di Gallipoli

Perla del Salento e invidiata da tutto il mondo, Gallipoli è una meta turistica unica e meravigliosa, tutta da scoprire. Se siete pronti ad affrontare una vacanza nel Salento, non può mancare una visita nella splendida Gallipoli, all’insegna del relax, del sole e del mare, ma anche delle tradizioni culturali e culinarie, caratteristiche del centro storico.

Questa graziosa cittadina della provincia di Lecce, che si affaccia sul Mar Ionio, ha un origine antichissima, ed è intrisa di testimonianze storiche di più civiltà e epoche passate. Gallipoli è famosa soprattutto per le sue spiagge, uniche per il loro mare cristallino e limpido, di cui non ci si stanca mai.

Se avete prenotato in un villaggio turistico a Gallipoli, e vi potrete godere più giorni di vacanza, avrete tutto il tempo per scoprire questa magica zona di costa pugliese, ma nel caso in cui avete a disposizione un solo giorno per girare questa straordinaria meta turistica, nessun problema, ecco l’itinerario da seguire per non perdersi i luoghi più importanti e caratteristici.

Le spiagge di Gallipoli

Quando si pensa a Gallipoli, la prima cosa che viene in mente sono le spiagge. In un giorno non è possibile girare molto: il consiglio è quello di trascorrere almeno 2-3 ore, in una o più spiagge della zona, così da vedere la costa e le sue meraviglie.

Infatti, le spiagge di Gallipoli sono dei veri e propri patrimoni naturali: da Baia Verde, alla Punta della Suina, fino a la spiaggia Purita, tutte località circondate da una ricca e tipica vegetazione mediterranea. Ma potrete scegliere anche di fare il bagno nelle cristalline acque dei lidi, come quello di Punta Pizzo, di San Giovani o delle Conchiglie, in grado di regalarvi un momento di relax, immersi nella natura incontaminata.

Visitare Gallipoli vecchia

Se siete a Gallipoli per un solo giorno, dovrete approfittarne, e non potrete trascorrere tutto il vostro tempo a mare, per quanto splendido sia: una visita nel centro storico di Gallipoli è d’obbligo! Magari dopo il mare potrete passeggiare per le stradine, risalenti all’impianto di derivazione greca.

Nel centro storico non mancano chiese e antichi palazzi nel tipico barocco salentino: il consiglio è di non perdere la magnifica Cattedrale di Sant’Agata, ma anche la chiesa di San Francesco d’Assisi. Mentre siete nel centro, potrete ammirare anche la bellissima fontana greca, realizzata alla fine del XVI secolo.

A Gallipoli non mancano locali dove divertirsi all’insegna della movida, o pub, trattorie e ristoranti dove pranzare e cenare, con i tipici piatti della ricca e gustosa cucina salentina, senza farsi mancare il buon vino della zona.

Il castello storico di Gallipoli

Tra i più bei posti da visitare in Puglia, monumento simbolo di Gallipoli, il suo maestoso castello Angioino-Aragonese, che svetta sulla città: se avete un giorno, si arriva anche a visitare il castello, un luogo che, nei secoli passati, è stato fondamentale in termini di importanza strategica della zona.

La sua imponente struttura si può ammirare perfettamente dall’esterno, attraverso scorci e viste uniche: purtroppo, è possibile visitarlo solo nella parte più alta, il Rivellino, utilizzato anche per ospitare eventi durante il periodo estivo, come il cinema all’aperto.

Similar Posts