Sono sempre più numerose le persone che decidono di trasferirsi in Costa Rica, considerato anche il costo della vita piuttosto basso. Vivere in Costa Rica conviene davvero? Ecco tutte le informazioni a riguardo.

Cosa devi sapere prima di andare a vivere in CostaRica

Molti italiani sono insoddisfatti delle condizioni lavorative e dello stile di vita e questo li spinge a mollare tutto per andare a vivere altrove, spesso proprio in Costa Rica, paradiso tropicale dove poter cambiare il proprio modo di affrontare le giornate e godere di condizioni economiche più accessibili. Coloro che sono seriamente motivati e stanno valutando da tempo un trasferimento in Costa Rica, in cui vige il motto “Pura Vida”, dovrebbero iniziare a documentarsi sull’iter da intraprendere e sul reale costo della vita.

Andare ad abitare in Costa Rica vuol dire non dover investire cifre esorbitanti. Chi sceglie di acquistare casa, evitando di concentrare la scelta sulle principali città e prediligendo zone limitrofe e meno turistiche, potrebbero spuntare ottimi affari. A tutto questo bisogna aggiungere che i servizi sono a buon mercato e che il costo della vita è nei fatti piuttosto accessibile. Mediamente si stima che sarà possibile vivere molto bene con circa 15mila euro all’anno

In ogni caso prima di iniziare il proprio viaggio verso la Costa Rica è importante pianificare in modo dettagliato il trasferimento, scegliendo la città per una stabile sistemazione. La capitale San Josè è una delle località sicuramente più ambite, ma anche centri meno affollati possono offrire molto, oltre che alloggi più a buon mercato.

Il costo della vita in CostaRica

Non basta anche trovare una confortevole abitazione ma è fondamentale saper parlare la lingua ufficiale del posto, ovvero lo spagnolo. Questo consentirà una veloce integrazione, di districarsi meglio con le faccende burocratiche e quindi di cogliere con più facilità le occasioni per risparmiare. Prima di partire è quindi importante frequentare un corso di spagnolo per non doversi trovare impreparati.

Vivere in Costa Rica è anche un modo per modificare il proprio stile di vita e per pensare all’aspetto economico in un modo diverso da come viene inteso in Italia. Chi si è già trasferito afferma di non sentirsi più sopraffatto al fisco e essere maggiormente sereno rispetto a quando viveva in Italia. Il Costa Rica è anche un paese che offre scenari naturalistici di straordinaria bellezza. Del resto viene considerato il posto più felice del mondo. Le varie classifiche mondiali che vengono stilate nel corso degli anni vedono il Costa Rica fra le location in cui si sta meglio.

Molti decidono di affrontare l’esperienza del trasferimento in compagnia di amici e in questo caso la spesa da affrontare diventa ancora più piccola. Bastano circa 200 euro mensili per prendere una casa in affitto poco distante da San Joé, comunque sempre vicina al mare e alle principali attrazioni.

Un casco di banane porta a casa con appena 30 centesimi e andare al ristorante non è più un lusso, perché con circa 4 euro a testa si può ordinare dell’ottimo pesce locale cotto alla brace. Chi intende affinare lo spagnolo o prendere lezioni di surf potrà farlo sul posto spendendo cifre molto basse. Insomma si può stare bene con somme decisamente inferiori a quelle che servono in Italia.